WILD RICE RETREAT: NUOVI ALLOGGI E SERVIZI PROGETTATI DA SALMELA COINVOLGONO TUTTI I SENSI

Quando si tratta di piani per il loro anniversario di matrimonio, Jen Gilhoi, proprietario di Sparktrack Consulting, di solito rinvia a suo marito, Chad. Non per il loro 20esimo, però. Da quando ha incontrato Heidi Zimmer in 2019 e si è meravigliato dei piani dell’ex dirigente di Artspace per trasformare l’ex ristorante Wild Rice a Bayfield, nel Wisconsin, in un “centro per le arti e il benessere”, Gilhoi era pronto ad andare. Il loro giorno speciale era la scusa perfetta.

Durante la pandemia, Zimmer non era stato inattivo. Questo è quando si è verificata la maggior parte della trasformazione. L’architetto di Duluth David Salmela, che aveva progettato il ristorante Wild Rice e le prime sistemazioni in loco presso il centro benessere, il Rice Pod, era completamente a bordo. Durante il 2020, tutte le sistemazioni progettate da Salmela sono state costruite e arredate.

Insieme con il baccello di riso, che può ospitare due e ha un portico, gli alloggi ora includono la Treehaus, che ha quattro suite private e aree comuni, e il Nido, che ha un letto king-size e zona salotto separata con divano letto e angolo cottura. Ecco dove il Gilhoi di alloggiato, optando per un week-end “ritiro personale.”(Disponibile anche presso Wild Rice è un elenco completo e allettante di” ritiri guidati ” guidati da noti istruttori di tutto il mondo che condividono la loro esperienza in yoga, scrittura, fotografia, pittura, movimento, musica, creazione di gioielli, arti in fibra e altro durante tutto l’anno.)

La vera attrazione, almeno per gli appassionati di design che hanno bisogno di tempo nella natura, sono le cabine progettate da Salmela con la loro luminosa architettura in legno biondo di ispirazione scandinava e le grandi finestre con vista mozzafiato sul bosco. ” L’ubicazione perfetta nella natura, con un’atmosfera molto moderna e un tipo di esperienza in una piccola casa, funziona così bene”, dice Gilhoi. “Abbiamo avuto un sacco di privacy. E la bella venatura del legno delle pareti e dei soffitti, e le finestre che incorniciano la vista nel bosco, era così rilassante.”

Il soggiorno di due notti della coppia includeva un ampio cesto di provviste con piatti locali per colazione e pranzo. Come appassionati di sauna, avevano una vista a volo d’uccello della nuova sauna ed erano pronti a saltare proprio quando era vacante. Gilhoi ha approfittato delle lezioni mattutine di yoga di Zimmer, e la coppia ha anche deliziato in una sessione di mixology cocktail artigianale non alcolica e cena nuovo ristorante di Wild Rice, NOVO.

Un’esperienza immersiva totale, dice Gilhoi, ” Ci siamo sentiti come se tutti i nostri sensi fossero impegnati, e siamo stati molto ben curati. Era così spirituale essere in un luogo così tranquillo e contemplativo nella natura, proprio accanto al Lago Superiore, per decomprimere e allontanarsi da tutto.”

Lascia un commento